Trama

Morto in un incidente il marito Alberto Bottini e ricevuti centosessanta milioni di indennizzo la giovane moglie di questi (cui restano due ragazze, nonchè molti impegni mondani e vacanzieri) non ha nè il tempo, nè la voglia di occuparsi di sua suocera Adelina. Le fa vendere la casa dandole un po’ di denaro e trasferisce la vecchia signora in una casa di riposo per la terza età sulla costa romagnola. Adelina, ai suoi tempi ragazza-madre e vincitrice di un concorso per miss sorriso, incontra il quel luogo assai poco gaio il sessantacinquenne Andrea, detto “il maestro” (suona una piccola chitarra africana) e tra i due nasce piu’ che un idillio. Da cio’ pettegolezzi, gelosie e scandalo, non solo perchè Andrea, nel padiglione in cui sono sistemati gli ospiti non autosufficienti, ha la ex-moglie ungherese (Esmeralda), ma soprattutto in quanto i due senili spasimanti hanno rapporti nella camera di lui, e in una roulette di proprietà di una piccola colonia di extracomunitari, parte dei quali è addetta ai servizi del cronicario. Fra i cattivi (clienti, infermieri e personale vario) qualcuno fa sparire la dentiera di Adelina. E’ uno scherzo crudele: Adelina dapprima tenta invano di aver soldi dalla nuora; poi, fasciandosi a malapena mezza faccia con un velo, grazie ad Andrea riceve in prestito da Esmeralda la dentiera di costei; infine si adatta a portare una protesi da antiquariato (dono dello stesso Andrea), sulla quale spiccano bianchissimi due canini draculeschi. Unica soluzione per gli innamorati, che molti vorrebbero vedere espulsi, sarebbe di accogliere l’invito degli immigrati di partire con loro in un pulmino verso altri lidi. Ma Andrea, che sembrava deciso a rivendere la sua collezione di abiti di classe, passato il capriccio e quegli amplessi rapidi e penosi, rinuncia al viaggio e Adelina parte alla ventura, protetta dalla generosità affettuosa degli amici di colore.

Scheda tecnica

Autore soggetto: Marco Ferreri, Liliane Betti, Antonio Marino

Autore sceneggiatura: Marco Ferreri, Liliane Betti, Antonio Marino

Regia: Marco Ferreri

Interpreti: Ingrid Thulin, Dado Ruspoli, Enzo Cannavale, Nunzia Fumo, Maria Mercader, Easter Carloni, Lucia Vasini, Lucio Caizzi, Francesca Antonelli, Elisabeth Kaza

Anno di produzione: 1991

Durata: 110 min

Colore/Bianco nero: Colore

Genere: Drammatico

Divieti: Nessun divieto

Galleria immagini