Trama

Il film narra di Don Anselmo, un anziano vedovo, costretto a vivere con la famiglia del figlio, che è avvocato. In casa si annoia, e tutti lo considerano un peso. Il suo amico, Don Lucas, un invalido, ha comprato una carrozzella a motore e si diverte con una compagnia di invalidi, anche loro moto- carrozzati. Don Anselmo entra in sintonia con gli amici di Don Lucas, ma quando questi decidono di andare a fare una gita, si ritrova di nuovo solo, poiché nessuno è disposto a portarlo sulla sua carrozzella. Chiede allora al figlio di comprargli una carozzina motorizzata ma questi gli oppone un netto rifiuto. Si finge allora invalido simulando cadute e difficoltà a camminare, ma non cambia la posizione del figlio, anzi il figlio va dal venditore e chiede di riprendersi immediatamente la carrozzina. Dopo diverse preghiere, Don Anselmo ottiene tre giorni per poterla pagare. Decide allora di vendere i gioielli della moglie defunta, ma il figlio scopre tutto e minaccia addirittura di fargli causa. A questo punto per riprendersi la carrozzella avvelena tutta la famiglia. Ma la gioia dura poco, verrà arrestato e messo in carcere.

Scheda tecnica

Autore soggetto: Rafael Azcona

Autore sceneggiatura: Marco Ferreri, Rafael Azcona

Regia: Marco Ferreri

Interpreti: José Isbert, Pedro Porcel, José

Anno di produzione: 1960

Durata: 86 min

Colore/Bianco nero: Bianco e nero

Genere: Commedia

1° proiezione: 30/11/60

Galleria immagini